Cicatrici da acne: come sbarazzarsi di esse

Cicatrici da acne: come sbarazzarsi di esse

I cambiamenti ormonali, ereditarietà, stile di vita sbagliato. Queste sono tutte cause di acne negli adulti. Ma i problemi non causano soltanto i brufoli. Per molte persone è particolarmente difficile sbarazzarsi delle cicatrici che rimangono dopo i brufoli.

La prima buona notizia è, che se si forma una cicatrice dopo l´acne, significa, che il processo di guarigione è terminato. Dunque, che avete passato con successo il periodo con i brufoli. La cattiva notizia è che ne è rimasto un brutto ricordo. Le cicatrici sono di solito un risultato del danneggiamento meccanico della pelle. In altre parole, non avete lasciato l´acne solo, l´avete schiacciato spesso e avete strappato le croste durante la guarigione. Cosa fare adesso?

Forza della radiazione

Ci sono diverse possibilità. Quella più efficace è certamente il laser, che è capace a rinnovare interamente un´area dello strato esterno della pelle, compresa la pelle con cicatrici. La procedura è veloce, indolore e dopo pochi giorni si può funzionare normalmente e cominciare a truccarsi di nuovo. Laser appartiene tra le varianti più costose.

Una buona esperienza con la rimozione delle cicatrici da acne hanno anche le persone che utilizzano il dispositivo Face-Up!. Questo accelera il metabolismo delle cellule della pelle con il campo magnetico pulsante, il campo di luce e calore.

Potete provare anche il modo naturale. Esperti nella cura della pelle raccomandano, per esempio, albumi d´uovo, che hanno grazie al contenuto di aminoacidi effetti curativi. Sono capaci a stringere i pori e significativamente ridurre le cicatrici.

Nella lotta con le cicatrici può aiutare anche il bicarbonato di sodio, che in combinazione con l´acqua crea un perfetto peeling delicato. Se lo applicate con movimenti circolari sulla pelle, eliminerà cellule morte e rinforzerà la rigenerazione della pelle.

L´ultimo della serie di metodi naturali e l´applicazione del succo di limone sulla pelle. Il succo ha un effetto antisettico, cura l´infiammazione e rinforza la rigenerazione delle cellule. Basta spremere il succo da tre limoni e con un batuffolo di cotone spalmare la pelle. I proprietari di pelle sensibile dovrebbero diluire il succo con l´acqua. Potete ripetere la procedura fino a tre volte la settimana.

Se volete vedere i risultati subito, potete provare l´applicazione di acido ialuronico direttamente sulla zona colpita. Vi costerà due mila crone, la procedura è indolore, e il vantaggio è che dopo aver subito la procedura, potete subito uscire tra le persone. Inoltre, l´acido ialuronico ha un effetto positivo anche sulle vostre rughe.